BANNER ALIMENTI più 728 X 180 px

Cosa si intende per azienda sostenibile? Per il Food Industry Monitor si intende un’azienda che opera rispettando l’ambiente, le comunità locali e la società nel suo complesso. In particolare, nell'indagine sono state valutate 13 variabili che misurano i seguenti aspetti: 

  • utilizzo di materie prime sostenibili nel processo di produzione; 
  • azioni per ridurre le emissioni di CO2
  • utilizzo di fonti di energia rinnovabile; 
  • supporto allo sviluppo delle comunità locali. 

Dall’analisi dei risultati, è emerso che il 98% delle aziende utilizza del tutto o in parte materie prime a ridotto impatto ambientale e nello specifico il 22% utilizza esclusivamente materie prime a ridotto impatto ambientale.


Le aziende dedicano particolare attenzione al packaging dei loro prodotti, infatti, circa 88% delle aziende usa in via esclusiva o prevalente packaging a ridotto impatto ambientale, ovvero in materiale compostabile o comunque proveniente da materiale.
Il 57% delle aziende ha ottenuto una o più certificazioni inerenti alla sostenibilità ambientale e che il 30% circa delle aziende pubblica il bilancio di sostenibilità. Inoltre, le aziende analizzate pubblicano il bilancio di sostenibilità mediamente da almeno tre anni in modo continuativo. Al fine di fornire un indice di sostenibilità che permettesse di attribuire un “livello di sostenibilità” alle aziende analizzate, è stato elaborato il “Sustainability Score”, un indice sintetico percentuale (0% -100%), che è stato attribuito a ogni azienda e che ha permesso d’individuare quali sono i comparti mediamente più sostenibili. Dalle analisi effettuate emerge che i comparti della pasta e delle conserve risultato i più sostenibili, seguono i comparti dei dolci, delle farine e del latte che ottengono comunque buoni livelli di sostenibilità. Permangono alcune criticità per comparti del caffè e dei salumi, nonostante i player di maggiori dimensioni hanno ottenuto sustainability score tra i più alti del settore. 

Pin It