Alle piccole realtà si affianca un ristretto numero di imprese di grandi e medie dimensioni concentrate prevalentemente nelle produzioni più industrializzate (latte, yogurt, formaggi industriali) e operanti sul mercato nazionale.

Nel panorama nazionale del settore lattiero caseario, un peso importante spetta alle imprese cooperative, con un ruolo di primo piano appannaggio di due grandi Gruppi che vantano un controllo completo della filiera, dall’allevamento alla commercializzazione: il Gruppo Granlatte e il Gruppo Granterre.

Il Gruppo Granlatte rappresenta la più importante filiera italiana del latte direttamente partecipata da produttori associati in forma cooperativa e comprende due realtà diverse e sinergiche: Granlatte, Società Cooperativa Agricola che associa oltre 600 produttori di latte distribuiti in dodici regioni italiane e Granarolo S.p.A. (Grafico 1), attiva nella trasformazione industriale (19 stabilimenti, di cui 8 all’estero) e commercializzazione della materia prima sia prodotta dai soci che acquistata direttamente sui mercati nazionale ed estero. Inoltre, Granarolo determina le politiche industriali di trasformazione per tutte le società del Gruppo, oltre a esercitare anche un ruolo di coordinamento e di indirizzo generale delle politiche commerciali, gestionali e finanziarie.

Il Consorzio Granterre è una cooperativa composta da 106 soci che associa diversi caseifici in rappresentanza di circa 600 imprese agricole. È la prima realtà nel settore lattiero caseario per la produzione, stagionatura e commercializzazione del Parmigiano Reggiano. Nel 1991 il Consorzio Granterre si dota di una società di commercializzazione, Unigrana S.p.A, che in pochi anni diventa leader di mercato nel Parmigiano Reggiano. Negli anni si susseguono una serie di incorporazioni di caseifici effettuate dal Consorzio ma la svolta per il gruppo è stata l’acquisizione di Parmareggio (2004), focalizzata anch’essa sul Parmigiano Reggiano, e in possesso di un marchio fortemente associabile al prodotto. L’acquisizione si inserisce in un progetto strategico volto a creare sinergie distributive e produttive tra le due aziende, nonché a incrementare la presenza sui mercati internazionali facendo leva su una gamma di prodotti ampia e sulla notorietà del portafoglio marchi.

Luigi Antonio Ferraro, Specialista di analisi competitiva esperto del comparto lattiero-caseario Cerved Group

 

Pin It